logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
Furla VII
Progetto grafico Furla 2009
Marina Abramovic
Progetto grafico Furla 2009

Edizione 2009 - The Spirit in any condition does not burn

 

 

Esposizione progetti finalisti: dal 23 al 26 gennaio 2009

Sede: Arte Fiera Bologna

Cinque finalisti: Giorgio Andreotta, Meris Angioletti, Giulia Piscitelli, Alberto Tadiello, Ian Tweedy

Vincitore: Alberto Tadiello

Curatore e ideatrice del Premio: Chiara Bertola

Comitato scientifico: Chiara Bertola; Giacinto Di Pietrantonio; Walter Guadagnini; Gianfranco Maraniello; Pierluigi Sacco

Cinque coppie di curatori selezionatori: Laura Barreca e Pelin Uran, Caroline Corbetta e Daniel Birnbaum, Francesco Manacorda e Raimundas Malasauskas, Alessandro Rabottini e Yilmaz Dziewior, Andrea Viliani e Chus Martinez.

Giuria Internazionale: Marina Abramovic, Alessio Antoniolli, Zdenka Badovinac, Roberto Daolio Hans Ulrich Obrist.

Progetto grafico di: Marina Abramovic "The Spirit in any condition does not burn"

L’artista a braccia levate davanti al salto di una cascata e una scritta tesa in verticale lungo la colonna d’acqua, “The spirit in any condition does not burn”, è l’immagine guida scelta dalla Abramovic per il Premio Furla 2009.

Le frase incisa sulla striscia verticale della cascata mette in evidenza anche un'altro concetto, che risulta pregnante soprattutto in un momento di crisi come quello attuale. Ricorda che quando lo spirito esiste e arde difficilmente le avversità della vita riescono a consumarlo o a distruggerlo.

Catalogo: Edizione Charta, Milano

Catalogo
 

Ed. Charta, Milano

© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa