logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
I. Paesaggi d'aria. Luigi Ghirri e Yona Friedman/Jean-Baptiste Decavéle
Vigne Museum. Luigi Ghirri e Yona Friedman/Jean-Baptiste Decavéle
Vigne Museum. Luigi Ghirri e Yona Friedman/Jean-Baptiste Decavéle

Fondo Luigi Ghirri

I edizione

Paesaggi d’aria Luigi Ghirri e Yona Friedman / Jean-Baptiste Decavèle

21 novembre 2015 - 21 febbraio 2016

a cura di Chiara Bertola e Giuliano Sergio    

 

Primo atto di un programma di ricerca legato al Fondo Luigi Ghirri, costituito nel 2015 presso la Querini Stampalia per la passione e la generosità del collezionista Roberto Lombardi l’incontro tra il fotografo Luigi Ghirri e il duo Friedman/Decavèle nasce su un terreno comune a molte ricerche artistiche del secondo dopoguerra: quell’esigenza di scardinare una percezione strutturata di opere e luoghi attraverso la cornice, la teca, il piedistallo e l’architettura e sovvertire la distinzione tra l’oggetto e il suo contenitore, l’edificio e l’ambiente.    

 

Seguendo questa lettura, “Paesaggi d’aria” propone una riflessione attorno al lavoro di due tra i più originali innovatori della fotografia e dell’architettura.    

 

Al centro del dibattito il paesaggio italiano, spazio in cui entrambi gli autori costruiscono sguardi, ciascuno a suo modo, superando quella convenzione turistica che ristagna nell’idea convenzionale di patrimonio e di museo e che la fotografia come l’architettura possono sovvertire.    

 

Da qui l’idea di accostare gli scatti di Luigi Ghirri con l’aereo, libero museo del paesaggio, concepito nei vigneti di Livio Felluga dal genio visionario di Friedman /Decavèle.   

 

La mostra è stata resa possibile dalla collaborazione con Livio Felluga e RAM radioartemobile.    

 

Il 20 novembre 2015 la Fondazione Querini Stampalia ha invitato il pubblico ad una giornata di studio per offrire un bilancio critico della mostra. Ospiti invitati: Jean-Baptiste Decavèle, artista; Angelo Maggi, professore Università IUAV di Venezia; Chiara Parisi, direttrice dei programmi culturali de “La Monnaie” di Parigi e Elena Re, critica d’arte.     

 

Gli atti della giornata di studio sono stati pubblicati nel Quaderno n.1 del Fondo Luigi Ghirri dall’editore Corraini.      

 

Immagini della mostra

paesaggi d aria - comunicato stampa
 

clicca qui

Paesaggi d\'aria - opere in mostra
 
© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa