logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
Gino Luzzatto, Presidente della Querini Stampalia (1950-1964)
Gino Luzzatto e Giovanni Favaretto Fisca all\'inaugurazione dell\'Area Carlo Scarpa, 26 giugno 1963
Gino Luzzatto e Giovanni Favaretto Fisca all'inaugurazione dell'Area Carlo Scarpa, 26 giugno 1963
29 Gennaio 2015

Nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria 2015, la Fondazione Querini Stampalia di Venezia ricorda Gino Luzzatto a cinquant'anni dalla scomparsa. Storico dell'economia, amministratore, partecipe attivo della Comunità Ebraica, protagonista della Resistenza e Presidente della Querini Stampalia dal 1950 al 1964, Gino Luzzatto fu figura determinante nel rinnovamento gestionale, architettonico e culturale di questa istituzione.

Giovedì 29 gennaio, alle ore 17.30, ne tracceranno un profilo Marino Cortese, Presidente della Fondazione Querini Stampalia; Paolo Gnignati, Presidente della Comunità Ebraica di Venezia e Giovanni Toniolo, LUISS Roma.

Nell'occasione sarà presentato il volume Gino Luzzatto, Presidente della Querini Stampalia (1950-1964), Venezia 2015, che la Fondazione ha deciso di pubblicare riproponendo il saggio di Giannantonio Paladini In casa Querini Stampalia: un'amministrazione esemplare contenuto nel noto volume Gino Luzzatto (1878 – 1964) del 1987, accompagnato da un breve saggio di Barbara Colli sulla figura di questo importante Presidente della Fondazione e intellettuale veneziano.

Calendario
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
Gino Luzzatto - comunicato stampa
 

clicca qui

© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa