logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
Giovanni Anselmo: 10 maggio - 24 settembre 2017
Giovanni Anselmo_ Mentre oltremare appare verso Sud-Est, 1981-2016
Giovanni Anselmo_ Mentre oltremare appare verso Sud-Est, 1981-2016
Dal 10 Maggio al 24 Settembre 2017

Fondazione Querini Stampalia e Krizia sono liete di annunciare la mostra personale di Giovanni Anselmo Senza titolo, invisibile, dove le stelle si avvicinano di una spanna in più, mentre oltremare appare verso Sud-Est, e la luce focalizza...  a cura di Chiara Bertola all'interno dell'Area Scarpa della  Fondazione dal 10 maggio al 24 settembre 2017, in occasione della 57. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.

Martedì 9 maggio, alle ore 11.30 in Fondazione si terrà l'incontro di presentazione del progetto, alla presenza dell' artista.  

Senza titolo, invisibile, dove le stelle si avvicinano di una spanna in più, mentre oltremare appare verso Sud-Est, e la luce focalizza... Come molto spesso avviene nel lavoro di Giovanni Anselmo, il lungo titolo è come una formula, quasi un piccolo racconto che descrive vere e proprie installazioni che si possono considerare come dei paesaggi da osservare “affacciati alla finestra della nostra immaginazione”. 

Il suo lavoro è un paradigma che si propone ricomponendosi e direzionandosi sempre in modo diverso ogni volta che incontra uno spazio e una dimensione nuova: in questo caso, lo spazio di Carlo Scarpa per la Fondazione Querini Stampalia di Venezia.

Anselmo ha immaginato per lo spazio di Carlo Scarpa un progetto nato dalla precisione e dal rigore essenziale che il luogo stesso gli ha suggerito.

Per questa mostra il percorso che ha ideato si dispone e si sviluppa in quattro elementi-opere: un’opera per ogni ambiente, per dare una direzione e immettere una tensione verso l’esterno, più un quinto elemento-opera che pone al secondo piano, negli spazi del Museo della Fondazione.

Il progetto è  un percorso di traiettorie e di direzioni, di pesi e di energie che rappresentano cinque momenti in cui ne viene sottinteso un sesto: il visitatore che si rende partecipe. E' un work in progress perché viene vissuto e vive attraverso lo spettatore. Ripercorrendo la mostra, anche lo spettatore crea una traiettoria nuova.

Il progetto è in collaborazione con Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea e ha  il sostegno di Vistamare Benedetta Spalletti,  Lia Rumma e Marian Goodman Gallery.

 

 

Calendario
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa