logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
Incroci di civiltà: 7 aprile 2018
Incroci di Civiltà 2017
Incroci di Civiltà 2017
07 Aprile 2018

Torna Incroci di civiltà, il festival internazionale di letteratura, promosso da Fondazione Università Ca' Foscari, Comune di Venezia, Fondazione di Venezia, con la partnership di The Bauers Venezia, Fondazione Musei Civici Venezia e Marsilio.

Questa undicesima edizione  ribadisce lo spirito del festival, capace di accostare firme prestigiose ad autori emergenti e offrire al vasto pubblico di lettori appassionati una prospettiva privilegiata sulla letteratura contemporanea mondiale.

Dal 4 al 7 aprile 2018 si incontreranno a Venezia venticinque scrittori provenienti da ventuno Paesi: Australia, Cile, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Israele, Italia, Kenya, Nicaragua, Nigeria, Norvegia, Malesia, Marocco, Romania, Russia, Sri Lanka, Spagna, Svezia, Turchia.

Un focus speciale sarà dedicato agli autori africani, con la presenza di Ngũgĩ wa Thiong’o e Abdilatif Abdalla (Kenya), e del Premio Nobel per la Letteratura nel 1986 Wole Soyinka (Nigeria).

Verranno presentati i primi due numeri con testo a fronte della nuova collana della Libreria Editrice Cafoscarina ‘Incroci di civiltà’: poesie scelte di Mohamed Moksidi (Marocco) a cura di Simone Sibilio (Ca’ Foscari) e due racconti di Emine Sevgi Özdamar (Turchia/Germania) a cura di Stefania Sbarra (Ca’ Foscari). www.incrocidiciviltà.org

 

Nell'ambito del Festival due gli appuntamenti in Fondazione Querini Stampalia in programma per sabato 7 aprile

 

 alle ore 10:  sarà presente Thanasis Valtinòs, autore greco di racconti, romanzi e sceneggiature per il cinema, vincitore di numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il premio per la migliore sceneggiatura al Festival di Cannes nel 1984 per il film Viaggio a Citera, scritto in collaborazione con Theo Angelopoulos e Tonino Guerra.  

 

alle ore 11.45:  gli incontri proseguono con due autrici che hanno scelto l’Italia come patria di ‘adozione’: Liliana Nechita, romena, nota per la sua attività di sensibilizzazione sul fenomeno migratorio delle mamme rumene e per il suo coinvolgimento sociale e la difesa dei diritti delle donne, e la spagnola Eugenia Rico, vincitrice del Premio Bauer – Giovani, considerata una delle migliori e più innovative scrittrici in lingua spagnola degli ultimi decenni, autrice di un nuovo genere definito “romanzo interattivo” o “romanzo europeo”.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Gli appuntamenti sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria online su www.incrocidicivilta.org a partire da giovedì 22 marzo alle ore 12.

Calendario
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa