logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
Manga. The New Japanese Literature
12 Marzo 2013

 ore 17.30

Il manga, fumetto giapponese, può essere considerato come il pilastro delle “narrazioni grafiche”.

Le monografie a fumetti, i cosiddetti “story manga”, trionfano in Giappone già a partire dal primi anni Cinquanta, con trame che si sviluppano nel tempo, con personaggi che lentamente invecchiano e con una particolare attenzione all’esplorazione introspettiva dell’io.

L'incontro è organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e la Kyoto Seika University, intende indagare questo affascinante mondo.

Ne parla Jaqueline Berndt, professore ordinario presso la Graduate School of Manga Studies dell'Università Seika di Kyoto, e specialista mondiale di estetica del manga e media giapponesi.

Introduce e commenta Toshio Miyake, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Nel corso dell’incontro sul manga come nuova “letteratura giapponese”, presenterà tre dei tanti e diversi adattamenti di “Delitto e castigo” di Dostoevskij: il primo dalla penna di Tezuka Osamu (1953), il secondo, la versione shojo (manga per ragazze) dell’artista Ōshi a Yumiko (1973) e la più recente collana di 10 volumi, per adulti, di Ochiai Naoyuki (2006-2010).

Manga. The New Japanese Literature
Manga. The New Japanese Literature
Calendario
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
1 2 3 4 5 6 7
comunicato stampa
 

Per maggiori informazioni clicca qui

© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa