logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
#MuseumWeek
Museum Week - logo
Museum Week - logo
Dal 24 al 30 Marzo 2014

Partecipa con noi alla prima "Museum Week".

Twitter è una piazza in cui tutti possono trovare spazio per esprimersi, entrare in relazione  e condividere i propri interessi. Per celebrare la ricchezza dei contenuti culturali attraverso Twitter, dando vita ad un'esperienza unica che riunisce gli appassionati d’arte di tutta Europa, i musei e le istituzioni culturali lanciano la prima “Museum Week”, la “settimana dei musei” su Twitter. Ci sarà anche la Querini Stampalia.

#MuseumWeek è l’hashtag che potete seguire e che tutti i musei includeranno nei loro Tweet per partecipare all’evento.

Ogni giorno inoltre un tema diverso:

-    24 marzo - #DayInTheLife: la giornata tipo in Museo

-    25 marzo – #MuseumMastermind: domande, quiz e indovinelli per mettere alla prova la tua conoscenza  sulle collezioni del Museo

-    26 marzo – #MuseumMemories: raccontaci la tua storia, condividi le emozioni dell’arte, i musei preferiti, le visite memorabili, opere e artisti più amati

-    27 marzo – #BehindTheArt: le mura dell’arte, ossia la struttura, l’architettura, la storia, e aneddoti dalla storia del nostro Museo

-    28 marzo – #AskTheCurator: chiedi all’esperto, un Twitter Q&A con il curatore del Museo

-    29 marzo – #MuseumSelfies: avanti con le vostre foto

-    30 marzo - #GetCreative: i limiti incoraggiano la creatività per raccontare in 140 caratteri i vostri quadri preferiti, proporre un nuovo titolo per le opre famose, vestire i panni di una guida e quanto ancora solletica la vostra fantasia.

Buon divertimento, con l’arte che diventa sempre più social!

Calendario
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
24 25 26 27 28 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa