logo di Facebooklogo di Twitterlogo di YouTube
logo della Fondazione Querini Stampalia
Una Venezia inedita sotto la Querini Stampalia
19 Settembre 2013

C'era una volta una malvasia?

Gli scavi per il nuovo Auditorium di Mario Botta in Querini Stampalia hanno portato alla luce un brano significativo della Venezia trecentesca, all’epoca di Marco Polo.

L’occasione per presentare e ammirare questi ritrovamenti è l’incontro “C’era una volta una malvasia? Una Venezia inedita sotto la Querini Stampalia” organizzato per giovedì 19 settembre, alle 18.

Intervengono:

Irene Favaretto, Consigliere di Presidenza della Fondazione Querini Stampalia, già ordinario di Storia dell’Archeologia all’Università degli Studi di Padova, traccia un profilo storico della Venezia di quel periodo

Marco Bortoletto, archeologo, dà conto della campagna di scavo effettuata

John Volpato, di “happytobehappywith”, illustra il progetto multimediale e l’allestimento della vetrina interattiva in cui sono esposti alcuni di questi reperti  e da cui si ricavano ampie informazioni sul contesto storico del ritrovamento.

All’appuntamento sarà presente Vincenzo Tiné, Soprintendente per i Beni Archeologici del Veneto

Frammento di piatto del XV secolo
Frammento di piatto del XV secolo
Calendario
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
Una Venezia inedita sotto la Querini Stampalia
 

per informazioni clicca qui

© FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ONLUS, PARTITA IVA 02956070276 - CREDITI
x

Crediti del sito web

Design
Studio Camuffo

Sviluppo
Alvise Rabitti
Giovanni Rosa